quercetti

Gioco tradizionale e digitale a confronto

Può oggi un giocattolo tradizionale, manuale, analogico, sopravvivere alla concorrenza dei più sofisticati giochi digitali? Che i giovani abbiano una predisposizione naturale a tutte le apparecchiature elettroniche è un dato di fatto. Ma come può un supporto digitale venire incontro alle esigenze di manualità e di movimento, caratteristiche esclusive del gioco tradizionale? Nessuno strumento, neanche

Continua la lettura


ketchup

Cibo, gioco, educazione: strategie pedagogiche per un sano stile di vita in età evolutiva

Nella società contemporanea, soprattutto occidentale, la disponibilità di cibo è molto alta, sia nella quantità /varietà, sia nella composizione degli alimenti che è sempre più elaborata per ottenere una maggiore Palatabilità (*). Questa situazione non si era mai verificata nelle epoche precedenti alla nostra. Oggi siamo sommersi da un’infinità di stimoli che inducono ad utilizzare

Continua la lettura


lego

Se vedi solo mattoni, non stai guardando abbastanza bene

Per comunicare al mondo che li circonda i bambini hanno bisogno solo della loro fantasia e di una manciata di mattoncini Lego. Con i prodotti Lego® Education i bambini in età prescolare sono incoraggiati a imparare e scoprire, grazie a infinite possibilità di gioco e nessun limite alla loro creatività. Una delle aree nelle quali è possibile cimentarsi con i

Continua la lettura


830433_2

Il gioco diritto di tutti

Il 28 maggio si è celebrata anche in Italia la “Giornata Mondiale del gioco”, voluta dalle Nazioni Unite per riaffermare il diritto al gioco sancito all’art. 31 della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. In un panorama generale sconfortante, dove anche il gioco è percepito principalmente come vizio, questa iniziativa riporta un po’ di speranza, perché sottolinea i migliori

Continua la lettura


Tempere

Differenza tra una tempera e un colore acrilico

La differenza fondamentale tra una tempera ed un acrilico è la composizione, dalla quale derivano tutte le diverse caratteristiche. La tempera è a base d’acqua, mentre il colore acrilico ha come componente principale una dispersione acquosa di polimeri acrilici. Questa componente in più che è presente nell’acrilico, chiamata resina, conferisce all’acrilico una caratteristica di permanenza.

Continua la lettura


Cia de Foto

L’infanzia tra sogno e realtà nel tempo e nello spazio di una società liquida.

Riflettere su quale sia la nostra idea di bambino e di bambina e, per estensione, della categoria sociale alla quale appartengono, è oggi più che mai importante. Questi strani personaggi che non cercano né storie né autori di pirandelliana memoria, ma sono essi stessi la storia; abitanti delle nostre case, scuole e piazze, delle strade

Continua la lettura


Community Plaything

Accrescere la fiducia nei bambini di due anni

Pippa, una timida bambina di due anni, aveva l’ansia di salire i gradini. Era sempre stata sostenuta dalla mano di un adulto. La sua maestra, Gemma, decise quindi di introdurre i Toddle Boxes. Pippa ne rimase intrigata. All’inizio richiedeva ancora un supporto per arrampicarsi, ma dopo un paio di giorni saltava allegramente fuori dai Toddle

Continua la lettura


Sean MacEntee

Educazione e pedagogia nella cultura dell’infanzia: verso un sistema integrato 0-6 anni

I servizi pubblici per l’infanzia, da tempo, hanno investito risorse di pensiero, progetti, organizzazione, per consolidare una tradizione di buon servizio aperta al confronto, alla collaborazione, all’innovazione, radicato nelle comunità attraverso importanti organismi di partecipazione delle famiglie (spazi nelle scuole). La diffusa riflessione culturale ha portato ad attribuire all’infanzia valore e diritti, e i servizi

Continua la lettura