Letto basso bambino Montessori

Letto basso bambino Montessori

Hai mai pensato ad un letto basso per bambini da mettere nella cameretta? Non si tratta soltanto di un complemento d’arredo, parliamo di una bellissima scelta educativa.

Letto basso bambini: imparare l’autonomia

Proporre al tuo bambino un lettino basso, senza sponde, può diventare un momento educativo e di crescita per tutti: figli e genitori.

Il lettino basso viene definito anche lettino montessoriano, poiché si ispira ai principi educativi che guidano giochi e prodotti Montessori, utili all’applicazione del metodo ideato dall’educatrice, pedagogista, filosofa, medico, neuropsichiatra infantile e scienziata nata nel 1870.

Tutti i prodotti Montessori sono orientati al naturale sviluppo del bambino, e il lettino basso ha delle caratteristiche utili a perseguire questo scopo:

  • il piccolo può salire e scendere senza l’aiuto di un adulto;
  • la discesa e la salita avvengono nella massima sicurezza, poiché l’altezza del letto è a misura di bambino;
  • l’assenza di sbarre o sponde, consentono al piccolo di padroneggiare l’ambiente che lo circonda, senza ostacoli.

Complementi per la cameretta in stile montessoriano

Di seguito alcuni suggerimenti per una cameretta a misura di bambino.

Lettino Montessori

Il lettino basso è un elemento fondamentale per una camera in stile Montessori, poiché garantisce al piccolo la libertà di coricarsi ed alzarsi, potendosi guardare attorno e non vivendo il lettino come una prigione o un luogo da cui tentare di scappare mettendosi in pericolo di brutte cadute.

Un’alternativa al lettino è il futon, un lettino con sponde morbide e alte soltanto 15 cm.

Mobili Montessori

Scaffali aperti, ad altezza di bambino e realizzati in materiali naturali. Si tratta di arredi in cui riporre giochi e/o libri che possono essere prelevati a piacimento dal bambino senza l’intervento di un adulto che li aiuti a raggiungere gli oggetti desiderati.

In questo modo il piccolo è autonomo quando prende qualcosa e si responsabilizza perché può riporre autonomamente i propri giochi e libri.

Panchetta Pluriuso

La panchetta pluriuso cambia l’altezza della seduta o si trasforma in un tavolino, sfruttando le tre altezze disponibili in un unico oggetto: 17, 22 e 31 cm. In questo modo segue la crescita del bambino e le sue esigenze che possono essere sedersi oppure avere un punto d’appoggio per gioco, lettura o momenti creativi.

Ambienti per il gioco simbolico

Ambienti per il gioco simbolico che si tratti di una tende dei cavalieri o dei folletti, di una tenda a forma di casetta o fattoria, oppure di un tepee indiano, gli ambienti per il gioco simbolico stimolano enormemente la creatività dei piccoli, le interazioni con fratello o amici, oppure favorisce il desiderio di isolarsi un po’ per leggere o giocare da soli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *