Giochi e prodotti Montessori: gli strumenti per applicare il metodo

Giochi e prodotti Montessori: gli strumenti per applicare il metodo

Il metodo Montessori è un metodo educativo adottato da famiglie e scuole dell’infanzia, primarie e secondarie in tutto il mondo. I giochi e prodotti Montessori sono parte dell’applicazione del metodo.

 

Maria Montessori: una vita per i bambini

Sintetizzare vita e opere di Maria Montessori in poche righe è complesso e potrebbe risultare riduttivo. Abbiamo quindi affidato a lei, educatrice, pedagogista, filosofa, medico, neuropsichiatra infantile e scienziata nata nel 1870, l’arduo compito di raccontare in poche parole la sua idea di educazione, divenuta metodo applicato in tutto il mondo:

“Tutta l’educazione della prima infanzia deve essere informata a questo principio: aiutare il naturale sviluppo del bambino”

L’amore per lo studio caratterizzò tutta la sua vita e studiare non fu facile, basti pensare che nel 1896 divenne il primo medico donna in Italia.

I suoi studi partirono dai bambini con disabilità psichiche a cui dedicò tutta la sua vita. Dalla cura e dall’osservazione dei bambini, Maria Montessori arrivò ad elaborare un metodo educativo che rivoluzionò gli approcci pedagogici per sempre.

 

Il metodo Montessori

Dai suoi studi e osservazioni, Montessori dedusse che i piccoli hanno fasi di crescita differenti fra loro e che non possono essere uniformate sulla base dell’età del bambino. I queste fasi differenziate i piccoli dimostrano una diversa propensione ad imparare alcune cose, tralasciandone delle altre.

Questo la portò ad elaborare un metodo educativo basato sulla differenziazione dei piani di studio e apprendimento, che dovevano essere costruiti sulle reali possibilità del bambino, seguendone appunto il “naturale sviluppo”.

L’istruzione dei piccoli secondo il metodo Montessori, passa attraverso l’uso di strumenti e oggetti concreti, così che la memorizzazione, per fare un esempio, non passa più dall’operazione intenzionale di leggere e memorizzare qualcosa, ma dall’esperienza fatta attraverso giochi ed oggetti da toccare, manipolare e “vivere”.

 

Giochi e prodotti Montessori: alcuni esempi

L’applicazione del metodo necessita di giocattoli e complementi d’arredo che consentano al bambino, attraverso l’esperienza concreta, di interiorizzare in maniera profonda i concetti.

Maria Montessori, nelle sue ricerche, ha individuato tre tipologie di materiali:

  • materiale autocorrettivo, che rende non necessario l’intervento di un adulto poiché grazie all’oggetto il bambino intuisce sia l’errore commesso sia le modalità per correggerlo;
  • materiale analitico, che consente al piccolo di individuare una sola qualità dell’oggetto e aiuta a sviluppare separatamente i sensi;
  • materiale attraente, si tratta di oggetti che possono essere manipolati in modo da attrarre l’attenzione del bambino.

Vediamo alcuni esempi del nostro catalogo di prodotti Montessori

 

Numeri Montessori
Questo cofanetto permette al bambino di sperimentare concetti matematici in modo concreto e sensoriale:

  • dieci schede con numeri smerigliati che il bambino può toccare seguendo le frecce che indicano la direzione di scrittura, per scoprire la grafia e riconoscere i simboli.
  • Nove carte puzzle per stimolare lo spirito matematico del bambino che ha l’opportunità durante il gioco di stimare, quantificare, paragonare e creare sequenze.
  • Un manuale con un elenco di 15 attività per accompagnare i bambini alla scoperta di quantità e simboli da 0-10.

I miei numeri Montessori

 

 

Immagini Montessori

Le prime immagini sono un materiale chiave della pedagogia Montessori. Servono ad arricchire il vocabolario del bambino e prepararlo alla scrittura e alla lettura. Il cofanetto contiene 150 carte divise in 5 serie (animali della foresta, uccelli, insetti, fiori e frutti). Ogni serie è composta da 3 tipologie di carte: – la carta muta (un’immagine) che il piccolo dovrà nominare, per arricchire il proprio lessico – il cartellino di lettura (una parola scritta in chiaro corsivo) da leggere, scandire e associare all’immagine corrispondente – la carta completa con figura e nome, per autocorreggersi.

Le mie immagini Montessori

Sedia multiuso in legno per bambini

Panchetta pluriuso interamente realizzata in multistrato di betulla di spessore mm 18, verniciata al naturale con tinte atossiche a base d’acqua che lasciano trasparire le venature del legno. A seconda di come viene appoggiata al pavimento offre due altezze di seduta diverse e può essere utilizzata anche come tavolo.
Panchetta Pluriuso
Sedia multiuso

 

Michela Calculli

Michela Calculli

 

 

 

 

 

 

 

Una laurea in Economia, tante esperienze di lavoro tra TV e studi professionali. Da quasi un decennio si occupa di creazione e pianificazione di contenuti per il web.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *