addizionescuolaprimaria

Le proprietà dell’addizione nella scuola primaria

Le proprietà dell’addizione sono uno degli argomenti più complessi che i bambini di seconda e terza elementare affrontano in matematica. Sono soltanto tre, è vero, ma prevedono passaggi logici che inizialmente possono risultare non immediati, lasciando un po’ di confusione. Vediamo come semplificare l’apprendimento di queste regole fondamentali, creando occasioni didattiche che siano pure divertenti

Continua la lettura


shutterstock_1151079065

Il primo giorno di scuola

Sta per cominciare un nuovo anno scolastico. Chi prosegue sa in partenza che cosa troverà, almeno in linea di massima. Chi, invece, varca la soglia di una scuola primaria per la prima volta, vive emozioni straordinarie che saranno indimenticabili, affronta uno dei primi passaggi che la vita riserva, vive un cambiamento. Nella mente di genitori

Continua la lettura


robotica

La robotica educativa… che cos’è? 

Un metodo che sta finalmente prendendo piede anche nel nostro paese è l’utilizzo della robotica educativa nelle scuole, da quelle dell’infanzia a quelle secondarie di secondo grado.   Si tratta di un primo approccio a questa scienza da parte di bambini e ragazzi, che si trovano a dover capire e scoprire come funzionano le diverse componenti di

Continua la lettura


1

Lavorare il legno: una fonte di apprendimento irresistibile

Sono anni di fermento, anni in cui si è riscontrato un aumento dell’interesse nella lavorazione del legno nei primi anni dell’educazione. Si tratta di un cambiamento positivo visti i benefici che la lavorazione del legno provocano su diverse aree di sviluppo del bambino. Gli insegnanti che propongono questo tipo di attività riscontrano un forte aumento

Continua la lettura


shutterstock_687895618

L’apprendimento Loose Parts (o a parti sciolte)

In un mondo in cui prepariamo i più piccoli per professioni ancora sconosciute, è imperativo alimentare nei bambini la curiosità e l’appetito per l’apprendimento. Questo amore per l’apprendimento, unito alle capacità comunicative, alla capacità di risoluzione dei problemi e all’autoregolamentazione, porterà al successo per tutta la vita, indipendentemente dalla professione scelta.   Alcuni potrebbero dire

Continua la lettura


122

Matematica all’aria aperta

Sempre di più, rifacendosi alle teorie di studiosi quali Rousseau, Froebel e Montessori, si assiste a una crescita d’interesse nei confronti dell’ambiente esterno per supportare l’apprendimento da parte del bambino. Uno dei pilastri della filosofia montessoriana è la relazione tra bambino e natura (Montessori, 1946). E’ attraverso l’opportunità quotidiana di vivere all’aria aperta che i

Continua la lettura


985729_2

Thymio, il robot giocattolo per bambini

“Papa’ ma che dici? Thymio non è un robot, è una macchina senza 2 ruote! Anzi è come Mario!” Nicolò- 3 anni   Qualche tempo fa ho avuto la possibilità, grazie a Borgione, di conoscere Thymio, un piccolo robot giocattolo educativo, mobile e molto versatile, in grado di stimolare la fantasia di adulti e bambini.

Continua la lettura


girls-739071_1920

La primavera vista dai bambini: pensieri, filastrocche e poesie sulla primavera

“Nell’aiuola del mio giardino ho trovato la prima margherita aperta” “Un ragno faceva la ragnatela in un angolo” “Nel mio cortile ho visto un bruco nero e giallo che mangiava una fogliolina”   Li avete riconosciuti? Sono i pensieri e le poesie sulla primavera espressi da alcuni bambini di prima elementare. I loro nomi sono

Continua la lettura


child-1073638_1280

Iscrizione a scuola: suggerimenti per non sbagliare

L’iscrizione a scuola, un tema molto caldo in questi giorni, in quanto dal 16 gennaio 2017 sono aperte le iscrizioni on-line per tutti gli alunni delle scuole primarie, secondarie e superiori. Per quanto riguarda, invece, la scuola dell’infanzia e il nido le iscrizioni saranno ancora in modalità cartacea. In questo articolo ci occuperemo di fornire

Continua la lettura


banner-club-maestre-uhu_970_350_90_c1

Entra anche tu nel Club delle Maestre: didattica e creatività!

Rispetto ai metodi tradizionali di insegnamento, il gioco è uno strumento più efficace perché mantiene vivo il gusto di imparare con apertura mentale ed emotiva. Esso, infatti, stimola appieno non solo le capacità cognitive ma anche i sensi, le emozioni e i sentimenti. In questo modo dà la possibilità al mondo interiore del bambino di

Continua la lettura