Come creare un angolo lettura montessoriano a casa

Come creare un angolo lettura montessoriano a casa

I genitori ti insegnano ad amare, ridere e correre. Ma solo entrando in contatto con i libri, si scopre di avere le ali.

Helen Hayes

 

Che la lettura sia di assoluta importanza per la crescita emotiva ed intellettiva dei nostri bambini è ormai risaputo.

Vari studi hanno dimostrato che la lettura non solo stimola la fantasia e la creatività dei bambini, ma contribuisce a svilupparne l’autostima e ad arricchirne il linguaggio.

E allora perché non creare un vero e proprio angolo lettura?

Non sono necessari grandi spazi: in qualsiasi casa infatti è possibile ricavare un cantuccio in cui il piccolo potrà immergersi nel mondo dei libri.

Vediamo come fare!

Innanzitutto scegliamo un luogo luminoso, l’ideale è vicino ad una finestra affinché sia ben illuminato dalla luce naturale, ma posizioniamo nelle vicinanze una lampada per poterlo sfruttare anche nelle giornate più buie e prima della nanna.

 

LEGGI ANCHE: Come arredare la cameretta in stile montessoriano

 

Sul pavimento appoggiamo coperte e cuscini ben imbottiti per renderlo comodo e confortante non solo per il bambino ma anche per noi adulti. La nostra presenza infatti è necessaria non solo quando è più piccolo per sostenerlo fisicamente e per monitorarlo, ma anche per “condire” la lettura con coccole e carezze, contribuendo così a renderla un momento importante nella giornata del bambino, che quindi attenderà con ansia.

 

Può essere utile posizionare una piccola base di appoggio (un tavolino o semplicemente una mensolina) per appoggiare il ciuccio o il biberon, ma che all’occorrenza possa trasformarsi anche in una piccola platea in grado di “ospitare” eventuali ascoltatori quali il peluche o la bambola preferita del nostro bambino. Ricordiamoci, infatti, che questo angolo dovrebbe essere una zona di relax, pertanto lontana da fonti di distrazioni come il televisore, il computer o i giochi più impegnativi.

Bene! Ora che la “struttura” è completa, possiamo passare agli elementi più importanti: i libri!

Tutti i libri devono essere ben visibili e soprattutto comodi da raggiungere, affinché il bimbo sia libero di prenderli autonomamente senza il supporto dell’adulto. L’ideale è tenerli sempre aperti, solo così il piccolo lettore potrà scegliere quello che preferisce facendosi guidare dai colori e dalle immagini all’interno.

 

LEGGI ANCHE: Aiutami a fare da solo!

 

Possiamo posizionare i nostri libri all’interno di ceste sul pavimento o direttamente in basse librerie a parete. Con un po’ di fantasia e creatività è possibile costruire una libreria personalizzata utilizzando semplici mensole o piccoli scaffali grezzi da decorare con il nostro bimbo: partecipare attivamente alla creazione dell’angolo lettura lo invoglierà ad utilizzarlo!

Adesso che il nostro angolo è completo, mettiamoci comodi con il nostro bimbo e lasciamo che sia lui a scegliere il libro da leggere e da sfogliare insieme: questi momenti resteranno nella memoria di entrambi per tanto, tantissimo tempo!

 

Scopri i prodotti per creare un angolo lettura. In promozione per te!

Debora

Debora

2 thoughts on “Come creare un angolo lettura montessoriano a casa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *