L’angolo di lettura: cos’è e a cosa serve?

L’angolo di lettura: cos’è e a cosa serve?

I libri hanno una fortissima influenza su molte aree di apprendimento. Sono in grado di introdurre temi di amicizia, diversità, superamento delle sfide, contribuendo così a sviluppare il carattere.

I libri sono capaci di espandere la conoscenza del mondo da parte dei bambini, delle culture e delle tradizioni e di introdurre temi immaginari.

Si dice che il miglior modo per accrescere l’intelligenza dei bambini sia quello di legger loro delle fiabe.

 

Leggi“L’importanza delle fiabe per i bambini”

 

L’angolo del libro andrebbe inserito nella parte più tranquilla della casa e includere almeno uno spazio nel quale il bambino possa “isolarsi”. Dovrebbe essere protetto su tre lati da pareti, scaffali o pannelli divisori. Tappeti o moquette e sedute morbide o cuscinoni aggiungono un tocco accogliente, archi o tessuti rendono l’area invitante. Un pannello da parete e dei pupazzi possono trasformare l’area di lettura ad un area gioco, se lo si desidera.

 

LeggiCome creare un angolo lettura montessoriano a casa

 

Apprendimento attraverso l’angolo di lettura e osservazioni sullo sviluppo

Comunicazione e linguaggio

Ascolto e attenzione

  • I bambini rispondono ascoltando le filastrocche o cantando.
  • Quando le storie vengono raccontate o lette ad alta voce, i bambini imparano ad ascoltare attentamente, ad anticipare gli eventi e a rispondere a ciò che ascoltano con commenti, domande o azioni.
  • I bambini imparano la comunicazione non verbale attraverso il linguaggio del corpo e l’espressione facciale.

Comprensione

  • I bambini chiedono “come” o “perché” in risposta alle storie, fornendo a loro stessi opportunità di apprendimento.
  • I bambini imparano a fare collegamenti con le proprie esperienze.

Linguaggio

  • Le storie generano conversazioni, consentendo ai bambini di esprimere le proprie idee.
  • La ripetizione di storie e poesie stabilisce le basi della lingua nella mente dei bambini e rafforza l’apprendimento. I bambini possono recitare frasi familiari.
  • I bambini imparano a divertirsi con la lingua, apprendendo l’umorismo e il gioco di parole. Amano usare paroloni e spesso adottano il vocabolario appreso sui libri.

222222

Sviluppo fisico

Salute e cura di sé

  • I bambini discuteranno dei modi per mantenersi sani e sicuri se l’argomento è presentato in una storia.
  • I bambini che si godono i libri possono beneficiare di un riposo tranquillo, fondamentale per un sano sviluppo fisico.

Sviluppo personale, sociale ed emotivo

Gestione dei sentimenti e del comportamento

  • Attraverso le storie, i bambini sviluppano l’empatia. Possono rabbrividire nei momenti di suspense o gioire insieme ai protagonisti dei racconti. Riescono a riconoscere come si sentono gli altri.
  • Alcune storie trattano esplicitamente le emozioni; altre (come le fiabe) trattano implicitamente i sentimenti, permettendo ai bambini di esplorare in sicurezza paura, rabbia, dolore o ansia.

Creazione di relazioni

  • Condividere libri costruisce relazioni positive tra persone e tra bambini.
  • Godersi un buon libro con un gruppo di bambini rafforza la solidarietà di gruppo.

Alfabetizzazione

Lettura

  • Nei libri, i bambini vedono chiaramente che la scrittura racconta una storia. Diventano affascinati e desiderosi di “sbloccare il codice da soli”.
  • I bambini possono iniziare a collegare suoni e lettere se guardano le pagine di un libro mentre questo viene letto voce alta.
  • Da libri illustrati (con o senza testo) i bambini possono imparare preziose abilità di alfabetizzazione: contesto, sequenze e ricerca di significato.

Scrittura

  • I libri ispirano i bambini a raccontare le loro storie; un adulto che scrive queste storie dimostra il legame tra linguaggio parlato e scritto. ·
  • I bambini possono essere ispirati a creare libri con i loro disegni e le loro e parole semplici (o con didascalie aggiunte dall’insegnante). ·
  • Quando saranno pronti i bambini inizieranno a scrivere.

 

3333333333333333

Comprensione del mondo

Persone e comunità

  • Libri e storie stimolano la discussione su somiglianze e differenze tra i bambini, tra le loro famiglie e le loro tradizioni.
  • I libri offrono l’opportunità di riconoscere somiglianze e differenze.

Il mondo

  • I libri insegnano ai bambini storie sugli altri paesi, comunità e culture. La discussione segue naturalmente.
  • Una buona varietà di libri alimenterà gli interessi individuali, permettendo ai bambini di conoscere gli animali e le piante, ad esempio, e di estendere la loro comprensione del mondo e dell’universo.

Arte e design

Essere fantasiosi

  • I libri possono ispirare i bambini a recitare storie attraverso giochi di ruolo, burattini o danze.
  • L’arte e il design dei bambini possono essere stimolati dalle illustrazioni dei libri.
  • Le storie si riflettono spesso nell’arte dei bambini e nel gioco.

 

simona

Questo articolo è stato adattato e tradotto da un capitolo di Play and the revised EYFS, © Community Playthings, 2015.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *