Festa del papà: idee regalo

Festa del papà: idee regalo

Come è nata la festa del papà? Cosa possiamo scrivere sul bigliettino che accompagnerà il regalo? Ma soprattutto: scegliamo insieme un regalo che consenta al papà di passare del tempo con i suoi bambini?

 

Storia della festa del papà

La festa del papà è nata all’inizio del ‘900, ma già nel 1871 la Chiesa Cattolica proclamò San Giuseppe, la cui ricorrenza cade il 19 marzo, protettore dei padri di famiglia.

Insomma si tratta di una festa civile diffusa in diversi Paesi nel mondo, ma che in Italia va a sovrapporsi ad una ricorrenza religiosa, la festa di San Giuseppe appunto.

 

La primissima festa del papà, però, va cercata oltre oceano, negli Stati Uniti, dove nel 1908 fu celebrata per la prima volta per poi diventare una festa ufficiale negli anni a seguire.

 

La festa del papà ha diverse date a seconda del luogo in cui si festeggia:

  • nei Paesi di tradizione cattolica si festeggia il 19 marzo, giorno dedicato a San Giuseppe che porta con sé una serie di manifestazioni locali, dai famosi falò, e gastronomiche, come le zeppole;
  • nei paesi anglosassoni, soprattutto negli Stati Uniti, la ricorrenza cade nella terza domenica di giugno (poiché fu proprio a giugno che si tenne la prima festa del papà storicamente documentata);
  • in altri luoghi del mondo si seguono le tradizioni locali.

 

Detto questo il papà, per il suo ruolo in famiglia e con i bambini, va festeggiato come si deve. Ancor di più in quest’epoca in cui i padri stanno scoprendo e vivendo in maniera molto più attiva il rapporto con i propri figli, fin dalla prima infanzia.

 

Frasi per la festa del papà

 

Primo step: il biglietto. Magari si potrebbe organizzare una creazione in team mamma/bimbi, con un bel disegno colorato e una frase ideata dai piccoli o “sussurrata” dalla persona che più di ogni altra conosce quel papà.

Manca l’ispirazione? Nessuna paura! Ecco alcune frasi che starebbero benissimo su un biglietto di auguri:

  • “A volte penso che mio padre sia una fisarmonica. Quando lui mi guarda e sorride e respira, sento le note.” (Markus Zusak)
  • “Essere un buon padre è come farsi la barba. Non importa quanto sei stato bravo a raderti oggi, devi farlo di nuovo domani.” (Reed Markham)
  • “Ogni uomo può essere padre. Ci vuole una persona speciale per essere un papà.” (Anonimo)
  • “Un bambino sulle spalle di suo padre: nessuna piramide o colonna dell’antichità è più alta.” (Fabrizio Caramagna)
  • “I padri devono sempre dare, per essere felici. Dare sempre, l’esser padre sta in questo.” (Honoré de Balzac)

 

Festa del papà: regali

 

E veniamo alle idee per il regalo della festa del papà. Forse possiamo dare una mano con una serie di proposte che consentano di giungere al regalo più grande per i papà: trascorrere del tempo con i propri bambini.

 

I 10 giochi migliori di sempre

Perché fare un regalo solo se se ne possono fare 10? Ne I 10 giochi migliori di sempre troviamo giochi classici come la dama o il gioco dell’oca, ma anche il bizingo e il gioco reale di Ur. Non li conosci? Perfetto, è il momento di provarli tutti insieme. Bambini piccoli e bambini adulti.

 

Ingranditore – osserva in natura

Il papà è un fan della natura e delle passeggiate all’aria aperta? Ecco un piccolo grande regalo per lui: Ingranditore – osserva in natura. Un oggetto portatile, che ingrandisce per 3 e ha i fori di areazione per osservare i piccoli animali senza disturbarli.

 

Domino del 100

Si può giocare in 2, 3 o 4. Il domino del 100 è un gioco perfetto per papà con figli che sappiano già contare almeno fino a 100. Un passatempo che allena i piccoli e aiuta i grandi a tornare a fare i conticini a mente. Perché ammettiamolo, passate le elementari un po’ ce ne dimentichiamo…

 

Profilo

Michela Calculli

Una laurea in Economia, tante esperienze di lavoro tra TV e studi professionali. Da quasi un decennio si occupa di creazione e pianificazione di contenuti per il web.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *