Glossario

Di seguito trovi un glossario dei termini utilizzati nel sito, che ti sarà utile per la scelta dei prodotti da acquistare

Accoglienza

L'accoglienza è lo spazio comune di maggior impatto nelle strutture per l'infanzia. Esso rappresenta per i piccoli lo spazio della separazione mattutina dai genitori e del ricongiungimento pomeridiano. Pertanto deve essere in primo luogo accogliente, caloroso e correlato da elementi che possono facilitare la separazione. Ma l'accoglienza è anche il primo ambiente visto da chi accede alla struttura (molto spesso i genitori dei futuri figli della scuola), e per questo motivo dovrà essere ordinato, elegante e intonato agli spazi circostanti. A tale scopo il nostri catalogo propone arredi allegri, sicuri, funzionali ma dal design accattivante, insieme a poltrone, divani e vari strumenti utili a facilitare lo scambio efficace di informazioni tra educatrici e genitori

Alimenti, stoviglie e cucine

Imitazioni realistiche e fedeli di generi alimentari, stoviglie e cucine a grandezza reale per giocare a sfornare i primi manicaretti ed imparare le basi della cucina e del cibo.
Età: da 1 a 6 anni.
Giochi consigliati: alimenti in materiale plastico e in legno che rappresentano efficacemente tutti i piatti principali delle nostre giornate da cucinare ed assaggiare nei primi servizi di posate, pentole, piatti e bicchieri: tutto l'occorrente per giocare a cucinare in vere e proprie cucine in miniatura.

Ambienti

Strutture e scenari per ambientare le storie e i giochi dei bambini in contesti che riproducono quelli reali e collocare i personaggi entro spazi ricchi di spunti e dettagli, per uno sviluppo dell'immaginazione e l'immedesimazione dei più piccoli.
Età: dai 3 ai 10 anni.
Giochi consigliati: piste e circuiti che attendono pazienti future gare di velocità, parcheggi dove far riposare la propria fedele compagna di viaggio, stazioni spaziali e caserme dei pompieri, case delle bambole e fattorie, castelli fiabeschi... giochi che stuzzicano la fantasia dei bambini e li rendono protagonisti delle loro avventure.

Ambienti per il gioco simbolico

Ambienti che permettono di inscenare innumerevoli storie ed avventure favorendo i bambini a giocare insieme e stimolandone la fantasia. I giocatori assumono un ruolo all'interno del gioco e si muovono nelle strutture interpretando vari personaggi.
Età: da 1 a 6 anni.
Giochi consigliati: spazio-giochi simbolici originali e divertenti, per ricreare attorno ai bambini tanti scenari divertenti.

Ambienti per rilassarsi

Angoli morbidi a misura di cucciolo che accolgono i più piccoli e li tranquillizzano: box e lettini per intrattenere i bambini in svariati modi, tane che offrono tanti spunti per il gioco e sprigionano un'atmosfera magica, pareti, tappeti e cuscini morbidi con tante forme e fantasie diverse. I bambini ameranno ritirarsi in questi rifugi per giocare, sfogliare i libri o riposare.
Età: da 0 a 6 anni.

Animali

Piccoli animali in miniatura che mostrano l'aspetto e le principali caratteristiche degli amici a quattro zampe, favorendone il successivo riconoscimento; stimolano lo sviluppo del linguaggio e arricchiscono il vocabolario del bambino.
Età: dai 3 ai 10 anni.
Giochi consigliati: gli animali, in materiale plastico o in legno, sono facilmente riconoscibili e fedeli alla realtà. Ad alcuni animali è unito un foglietto con informazioni sulle sue abitudini e l'habitat in cui vive: campagna, mare, savana, paesi freddi...

Antinfortunistica

La presenza di strumenti e materiali per la sicurezza del bambino è di fondamentale importanza nelle scuole, dove spesso capitano incidenti e cadute. Il catalogo propone un ricco assortimento di articoli disegnati per l'adeguamento dei locali scolastici alle normative presenti in materia di sicurezza: protezione da spigoli, salva dita per porte e finestre, materiali per la sala medica e per la valigetta del pronto soccorso.

Arredo parchi e cortili

Scivoli e altalene, giochi a molla e altre costruzioni che sfidano i bimbi a mettersi alla prova e superare le loro paure. Le strutture permettono di compiere esercizi ed evoluzioni senza pericoli e favoriscono giochi motori simbolici o immaginari. Per godersi qualche momento di riposo o un bel picnic all'aria fresca i tavoli, le panche e le sedie sono ideali sia per gli adulti che per i bambini e possono essere utilizzati come spazio per colorare, giocare, dipingere e mangiare.

Articoli per pittura

Kit per accompagnare i primi pittori nella creazione dei propri capolavori: vaschette e contenitori per contenere i colori, spatole e rulli sagomate in modi diversi per creare effetti particolari e originali.

Associazione e logica

I bambini attraverso il gioco imparano a scoprire, conoscere, riconoscere, abbinare, classificare, selezionare, quantificare forme e colori diversi, esercitando così il pensiero logico, l'attenzione, l'osservazione, la coordinazione oculo-manuale e la motricità fine.
Età: dai 3 ai 10 anni.
Giochi consigliati: : attività e sussidi didattici che permettono di sviluppare la curiosità dei bambini insegnando loro ad acquisire sempre maggior autonomia, consapevolezza e sicurezza delle proprie capacità per raggiungere gradualmente uno sviluppo globale. I puzzle e gli incastri logici insegnano a riconoscere le forme e i colori e ad associare le metà di un'immagine. Le associazioni logiche richiedono di raggruppare insieme le figure che appartengono alla stessa famiglia e riconoscere la relazione che le unisce. Le sequenze cronologiche sviluppano il concetto di successione temporale, stimolando la capacità di analisi visiva e di racconto. I materiali di selezione e classificazione sono elementi da utilizzare per tutte le attività di insiemistica e distribuzione. Le tavole logiche propongono esercizi per arricchire le funzioni cognitive che si riferiscono alla capacità di osservazione, riconoscimento e associazione. Ritmi e sequenze presentano un insieme di attività logiche destinate ai più piccoli per i loro primi approcci con le attività di categorizzazione e discriminazione di forme e colori.

Audiovisivi

Televisori, lettori DVD, registratori e amplificatori del suono per accompagnare le lezioni in classe con i dispositivi più adatti e approfondire gli argomenti trattati.

Bacheche e lavagne

Pannelli e bacheche che facilitano le comunicazioni con i genitori e all'interno della scuola, lavagne per disegnare e spiegare i più vari concetti scolastici.

Bambole

Bambole e accessori per primi giochi “alla mamma”. Da abbracciare e coccolare, favoriscono la proiezione dei contenuti affettivi e incoraggiano i bambini ai giochi di ruolo, sviluppando, attraverso l'imitazione, le capacità di relazione con l'altro.
Età: da 0 a 6 anni.
Giochi consigliati: le bambole, di tutte le nazionalità, hanno caratteristiche, età e stimoli diversi. Le nursery e i fasciatoi sono attrezzati con vaschette e ripiani per la cura e del bebè. Carrozzine, passeggini, culle e lettini promettono lunghi e dolci riposi.

Carta e cartoncino

Proponiamo diversi tipi di carta e cartone a seconda degli utilizzi e delle qualità che li contraddistinguono. La più comune, presente in qualunque contesto, è la carta bianca per fotocopie. Gli album e i blocchi da disegno permettono una buona resa delle figure, le carte e i cartoncini colorati sono utilizzati per numerose attività come bricolage, ritaglio, collage, murales... Per realizzare cartelloni e manifesti si consiglia la carta per fondali murales, mentre la carta velluto è ideale per realizzare originali biglietti augurali, quadretti, decori e altri oggetti suggeriti dalla fantasia. La carta origami ha uno spessore e una consistenza ottimale per l'origami; la carta velina, resistente all'acqua, quella trasparente e la carta crespa permettono di ideare meravigliose creazioni. Le carte effetto volume sono strisce di carta coloratissime dall'effetto vaporoso per abbellire costumi o realizzare festoni e ghirlande. Le carte a mano, di lavorazione artigianale, sono indicate per realizzare composizioni, rivestimenti.. Carte e cartoncini splendenti e iridescenti illuminano con i loro colori decori e addobbi.

Cavalcabili

Dondoli e macchinine con o senza pedali che permettono al bambino di partire alla scoperta del mondo divertendosi e sperimentando l'equilibrio e la voglia di movimento. Perfetti anche per spazi ridotti, ne esistono di diverse forme e modelli, in plastica o in legno, per i bambini che stanno iniziando a camminare e per quelli più esperti.
Giochi consigliati: dondoli a forma di animale che accompagnano i bimbi nei loro primi viaggi con la fantasia; automobiline da spingere con i piedi, tricicli e biciclette per le prime pedalate; questi colorati veicoli offrono ai piccoli esploratori l'occasione di dominare e coordinare i propri gesti per acquisire equilibrio e abilità.

Cd musicali

La filastrocca, il girotondo e le canzoni rappresentano una forma di canto importantissima per l'apprendimento infantile del linguaggio parlato. I ritmi e le melodie sono facili e ripetitivi, per permettere anche ai bambini molto piccoli di coglierli e riconoscerli con facilità.
Età: da 0 a 12 anni.
Cd consigliati: racconti, danze e canzoni che abbracciano con le loro melodie diversi temi e argomenti: educazione alimentare e stradale, convivenza civile, amore e rispetto per l'ambiente, matematica, lingua italiana, storia, lingua inglese e recite per le feste.

Colori per dipingere

I colori a dita sono particolarmente ricchi, pastosi e densi. Molto gradevoli al tatto, sono l'ideale per un primo approccio al colore e uniscono espressione creativa e manipolazione. I colori a tempera sono adatti ad esprimere il mondo colorato del bambino, perfetti per i lavori di gruppo e di semplice utilizzo. Per trasformare le normali tempere in prodotti più specifici si utilizzano i medium trasforma tempere, con i quali si ottengono window decor, sfumature glitter o perlate, colori per tessuti e acrilici. Speciali tempere permettono di realizzare toni metallizzati, brillanti, perlati, fluo e altri spettacolari effetti. Gli acquerelli e le tempere in tubetto divertono e stimolano i bambini nella creazione libera e fantasiosa di tante figure. Le tempere acriliche sono facilmente applicabili su numerosi materiali e hanno il pregio di rimanere molto brillanti, una volta asciutte. I colori per tessuto, ceramica, vetro e porcellana permettono una resa perfetta per specifiche superfici.

Contenitori porta oggetti

Sacche, scatole e cassette per mantenere ordinato il luogo del gioco, rendere semplice il ritrovamento degli oggetti e consentire un buon utilizzo dello spazio a disposizione.

Corpo Umano

La consapevolezza della costituzione interna ed esterna del proprio corpo permette di capire i meccanismi che regolano i nostri movimenti e stimola l'espressione verbale e l'apprendimento di nuove parole. La visualizzazione attraverso giochi e disegni ne facilita la memorizzazione.
Età: dai 3 ai 10 anni.
Giochi consigliati: puzzle ed immagini per spiegare in modo semplice ai bambini com'è fatto il nostro corpo e che cosa bisogna fare per mantenerlo sano e pulito.

Costruzioni

Con i giochi di costruzione le capacità di osservare, sperimentare, costruire e inventare sono stimolate da gradi di difficoltà crescente, con sfide nuove e spunti ogni volta diversi. I bambini elaborano un'idea complessa di costruzione che si intende realizzare e sfruttano tutte le proprie abilità per ottenere il risultato migliore.
Età: da 1 anno.
Giochi consigliati: elementi e costruzioni soffici, di materiale plastico colorato e con angoli arrotondati; mattoncini e forme grandi per realizzare casette, percorsi, fortezze e tutto ciò che stuzzica la creatività dei bambini; costruzioni articolate che permettono di creare ambienti e scenari in cui muovere i personaggi, con incastri a pettine, pressione e innesto. Tutti gli elementi sono facilmente assemblabili e consentono la formazione di sorprendenti strutture tridimensionali.

Decori

Serie di applicazioni utili per decorare e impreziosire oggetti, utilizzando colla o spilli: paillettes splendenti, bottoncini, decorazioni in legno e spumella-eva.

Decoupage ed embossing

Il decoupage è una tecnica antica, semplice ma di grande effetto per rivestire oggetti di uso quotidiano, scatole, copertine. Si possono usare ritagli di carta comune, carte appositamente create per questa tecnica o un velo dei tovaglioli. L'embossing si esegue attraverso la pressione della matite su apposite mascherine per trasferire i disegni sulla carta, donando a questa un elegante effetto a rilievo.

Divanetti e poltroncine

Serie di arredi colorati e fantasiosi per creare un angolo accogliente in cui giocare, leggere, rilassarsi. Le sedute possono essere morbide o rigide e si combinano a seconda delle proprie esigenze.
Età: da 0 a 6 anni.

Divisori di ambienti

Divisori pensati appositamente per realizzare angoli protetti, delimitare degli spazi o creare aree di gioco. Possono essere utilizzati individualmente grazie alla loro stabilità o accoppiati tra di loro. Colorati e divertenti, assumono diverse forme e fantasie: i bimbi si ritroveranno circondati da sagome della foresta, cieli stellati, alberi e mura di un castello!
Età: da 0 a 6 anni.

Drammatizzazione

La tendenza all'imitazione è molto precoce nei bambini che fin da piccolissimi imparano a osservare l'altro e riprodurne i movimenti. Crescendo la capacità di “far finta di” si esprime anche senza la presenza di un modello e diventa un mezzo di espressione e comunicazione. Favorisce la relazione tra i bimbi attraverso lo spirito di gruppo che si instaura inscenando le storie. Stimola l'immaginazione, l'osservazione e la riflessione ed aiuta i più introversi a vincere la timidezza.
Età: dai 3 anni.
Giochi consigliati: i trucchi per il viso, ideali per completare il travestimento in maniera perfetta, sono prodotti di qualità preparati nel rispetto delle norme in vigore per i cosmetici. Sono caratterizzati da un'alta concentrazione di pigmenti e una forte intensità di colore e sono facili da applicare e pulire. Travestimenti e maschere completano l'opera di camuffamento, trasformando i bambini nei loro personaggi preferiti. I burattini, raffigurando personaggi diversi, si prestano sia allo sviluppo della fantasia sia alla raffigurazione di situazioni di vita ed esteriorizzazione di paure.

Educazione alimentare

Una buona salute è sovente legata ad una sana alimentazione. Comprendere quali cibi sono necessari per il nostro benessere e riconoscere l'importanza dell'equilibrio alimentare educa a un comportamento più cosciente e autonomo nei confronti del proprio corpo.
Età: dai 3 ai 10 anni.
Giochi consigliati: cosa bisogna mangiare per avere delle buone abitudini nutritive e da dove provengono gli alimenti? Le attività e i sussidi proposti rispondono a queste domande ed introducono il concetto di alimentazione sana.

Educazione civica

Educare i bambini al rispetto reciproco e trasmettere attraverso giochi ed attività quotidiane i concetti di uguaglianza, onestà e tolleranza sono i punti di partenza per una corretta concezione di sé nella società circostante. Anche il rispetto della natura e dell'ambiente che ci circonda è uno degli aspetti fondamentali per un'educazione alla convivenza civile e per trasmettere l'amore nei confronti del verde e dei nostri alberi.
Età: dai 3 ai 10 anni.
Giochi consigliati: supporti educativi per illustrare e comprendere le azioni corrette e quelle sbagliate in diversi ambiti, puzzle che illustrano le varie caratteristiche dei popoli del mondo e bebè con tratti differenziati che favoriscono l'identificazione dei bambini delle diverse etnie.

Educazione musicale

La musica può aiutare l'educatrice nella comunicazione e diventare un mezzo efficace nell'insegnamento rivolto ad alunni con i quali è difficile relazionarsi con i tradizionali mezzi comunicativi. Molti bambini portatori di handicap sono in grado di recepire gli stimoli sonori e mostrare una sensibilità musicale pari a quella dei compagni normodotati. La musica è particolarmente efficace per comunicare con persone che presentano handicap emotivi, fisici, mentali o psicologici e può essere usata per risolvere i limiti di comunicazione con gli altri in quanto produce rilassamento psicofisico.
Età: per tutte le età.
Giochi consigliati: strumenti musicali in legno e in plastica per i primi approcci al ritmo, alla musica e ai rumori presenti in natura. Guidano i bambini alla scoperta del suono, sviluppano la coordinazione occhio-mano e stimolano la fantasia. I set e gli strumenti musicali per i più grandi insegnano la tecnica e la costanza necessarie per imparare a suonare.

Educazione stradale

Per attraversare le città con tranquillità e autonomia si comincia ad imparare fin da piccoli il comportamento più adeguato e corretto da tenere in ambito di sicurezza stradale.
Età: dai 3 ai 10 anni.
Giochi consigliati: materiali appositamente progettati per preparare i bambini ad affrontare i problemi dell'educazione stradale e avviarli alla conoscenza del codice della strada. Con cartelli stradali a misura di bimbo e tappeti con strade e macchinine si possono simulare attraverso il gioco le regole della viabilità reale.

Equilibrio

I giochi che lavorano sull'equilibrio stimolano una buona coordinazione e migliorano la postura del corpo, combinando il divertimento con l'esercizio fisico.
Età: da 0 a 6 anni.
Giochi consigliati: utili per i giochi dei bambini con problemi motori, le grandi ciotole in plastica permettono svariate possibilità di utilizzo: si dondolano, si girano, possono diventare capanne rifugio per i più piccoli o conche per riposare e giocare. Le pedane dell'equilibrio e dell'abilità consentono di acquisire maggior sicurezza nei movimenti ed affinare la propria stabilità. Tutti i materiali sono efficaci per organizzare attività motorie imperniate sulla conoscenza e la padronanza del corpo.

Forme, colori, grandezze

La comprensione delle forme e dei colori subisce, nel periodo dell'infanzia, diverse trasformazioni. La forma è sin dall'inizio al centro dell'osservazione e attrae l'attenzione del bambino insieme ai colori e alla dimensione degli oggetti. Aprire, cercare, trovare: in ogni sua azione la curiosità del bambino conduce ad una nuova scoperta e una stimolazione logica sempre più complessa.
Età: verso i 3 mesi di vita il bambino inizia ad osservare i colori e la grandezza delle cose.
Giochi consigliati: Giochi ricchi di varianti e materiali diversi stimolano e accompagnano il processo di sviluppo del bambino dall'osservazione “totale” all'osservazione analitica. Passaforme, giocattoli da inserire, infilare e incastrare favoriscono il riconoscimento e l'apprendimento delle forme, dei colori, delle dimensioni.

Fustelle

Adatte ai bambini che, da soli e con un solo gesto, possono ritagliare sagome diverse sempre perfette e realizzare simpatiche cornicette. Le figure ottenute sono un'efficace decorazione per cartoncino, carta da lettere, biglietti d'auguri, scatole da regalare e disegni e possono servire anche da stencil.

Geografia e storia

Materiali ideali per avvicinarsi alle nozioni di posizione e orientamento temporale e spaziale. Esercitano le capacità di attenzione visiva e permettono l'apprendimento attraverso il gioco di concetti chiave di storia e geografia.

Età: dai 3 ai 14 anni.
Giochi consigliati: sussidi per meglio comprendere le diverse nozioni legate all'organizzazione dello spazio e sviluppare i concetti di su/giù, destra/sinistra, davanti/dietro, dentro/fuori. Atlanti, mappamondi e carte storiche per una maggior comprensione degli eventi e dei luoghi geografici

Geometria

Attraverso semplici forme geometriche i bambini scoprono come ottenere figure più complesse ed attivano non solo i processi cognitivi di problem solving, ma anche la fantasia e la creatività.
Età: da 3 a 10 anni.
Giochi consigliati:le attività che avvicinano i più piccoli alle prime nozioni di geometria propongono il gioco e l'immaginazione come strumenti principali per un apprendimento creativo e ludico. I tangram consistono nel creare figure già predisposte o di fantasia, ponendo opportunamente una accanto all'altra le forme geometriche fornite. Il gioco sviluppa le capacità di osservazione e di ragionamento. Attraverso pezzi e blocchi da comporre in maniera tridimensionale si permette l'osservazione diretta e la sperimentazione delle caratteristiche peculiari dei solidi geometrici.

Gessi

Gessi tondi o quadrati per lavagna, carta, cartone e pavimenti. Permettono creazioni colorate e fantasiose per piccole e grandi superfici.

Giocare con acqua e sabbia

Sabbia e acqua sono stimoli naturali che sviluppano il senso del tatto, la creatività e le abilità manuali. Aiutano i bambini a rilassarsi, a interagire, a cooperare.
Età: dai 2 ai 10 anni.
Giochi consigliati: vasche e sabbiere che possono essere usate in ambienti chiusi o all'aperto per giocare con le formine, i secchielli e le palette, ricreando le costruzioni che ogni estate i bambini si divertono a progettare in spiaggia, tra un tuffo e l'altro.

Giocare e saltare

Giochi che permettono ai bambini di divertirsi migliorando la forza, la motricità e la coordinazione in maniera individuale o in gruppo.
Età: dai 6 mesi.
Giochi consigliati: dinamici passatempi per lo sviluppo di attività motorie che coinvolgono tutte le parti del corpo: trampolini, pupazzi gonfiabili da cavalcare, esercizi con la corda, tappeti per attività di gruppo.

Giochi di società

Una raccolta di materiale ludico e attraente per sviluppare la logica, l'osservazione l'interazione in gruppo.
Età: dai 3 anni. Le fasce d'età variano a seconda della complessità.
Giochi consigliati: in base alle diverse età si distinguono giochi più semplici raffiguranti immagini colorate che catturano l'attenzione e lo sguardo del bambino e giochi più classici che da sempre fanno divertire grandi e piccini.

Gioco simbolico

I giochi di simulazione stimolano la fantasia dei bambini e aiutano a migliorare i rapporti sociali. Mediante il gioco simbolico il bambino imiterà la situazione che vive a casa e con acuta osservazione l'educatore potrà cogliere eventuali disagi e problemi.
Età: dai più piccoli ai più grandi.
Giochi consigliati: i costumi e le ambientazioni imitano quelli reali, permettono ai più piccoli di esplorare e conoscere il mondo circostante in tutta sicurezza e ne stimolano azioni trasformative. I bambini osservano la mamma e il papà mentre sono a casa o al lavoro e ne riproducono i movimenti. Provano a cimentarsi in mestieri da grandi, sperimentano come la mamma le prime sessioni di trucco davanti allo specchio e aiutano nelle faccende di casa.

Grandi giochi in plastica

Grandi e colorati giganti che accolgono i bambini con tante possibilità di gioco e favoriscono il gioco di ruolo, permettendo anche ai più piccoli di svolgere svariate attività: scivolare, arrampicarsi, passare sotto i tunnel... Sviluppano l'equilibrio, la coordinazione e la motricità.
Età: dai 18 mesi ai 6 anni.
Giochi consigliati: scivoli e altalene per parchi gioco e scuole, giochi a molla e altre strutture che sfidano i bimbi a mettersi alla prova e superare le loro paure; casette in plastica, ideali anche per completare le aree gioco esterne, che racchiudono diverse esperienze e stimoli del gioco simbolico. I bambini adorano utilizzarle sia per divertirsi sia per quei momenti in cui vogliono temporaneamente isolarsi.

Guide e supporti

Proposte di carattere generale e informativo, testi specifici e specialisti rivolti ad insegnanti e operatori impegnati nella disabilità.
Età: per tutte le età.
Libri consigliati: manuali creativi con suggerimenti per attività e lavoretti, sussidi educativi su disabilità e psicologia infantile e supporti per l'apprendimento delle materie scolastiche: matematica, lingua italiana e inglese, dizionari e enciclopedie, geografia, storia, scienze, educazione corporea e motoria, educazione al suono e alla musica, teatro e drammatizzazione, educazione alla convivenza, alla strada, all'ambiente e all'alimentazione.

Handicap

Il gioco è un valido sussidio per contribuire all'integrazione dei bambini portatori di handicap. Risponde a diverse problematiche di riabilitazione e di trattamento dei problemi più comuni. Se un bambino ha disturbi specifici dell'apprendimento, deficit motori o uditivi, ritardi mentali o disturbi generalizzati dello sviluppo il gioco offre un'ampia gamma di input specifici per i singoli casi.
Età: dai 3 anni.
Giochi consigliati: per ogni disabilità vengono proposti sussidi dedicati e materiali più generici che danno buoni risultati per il recupero dell'handicap. I giochi esercitano la scoperta dei sensi, la motricità fine e la coordinazione, la prelogica e il linguaggio, la gestione delle emozioni. Attraverso questi articoli il bambino si allena in un ambiente sereno e sicuro ed apprende mediante gli strumenti più consoni alle proprie caratteristiche.

Incastri e puzzle

Rappresentano un valido supporto per sviluppare e proporre ai più piccoli attività finalizzate a stimolare la conoscenza e l'apprendimento. Il lavoro di identificazione della sagoma da incastrare sviluppa l'associazione manuale-visiva e affina la motricità fine.
Età: dai 12 mesi ai 6 anni.
Giochi consigliati: i puzzle per i più piccoli si compongono di poche tessere dotate di pomelli per una facile presa. Raffigurano ambienti e situazioni note al bambino, sono uno stimolo per imparare le prime parole e le relazioni tra gli oggetti. Attraverso l'accostamento di diversi pezzi permettono di ricostruire animali e oggetti reali e avviano alla comprensione dei concetti spazio-temporali e di successione cronologica.

Laboratorio di cucina

Vi proponiamo qui un insieme di semplici strumenti come suggerimento per attività e laboratori nuovi e interessanti. I bambini potranno esercitare la loro manualità e fantasia in modo innovativo che, sotto all'aspetto lucido, nasconde anche un profondo valore educativo. Impareranno a conoscere e manipolare materiali semplici e naturali come farina, cacao, zucchero; si accosteranno alle prime necessarie nozioni di pulizia e igiene; si immedesimeranno nella mamma e negli adulti cominciando ad organizzare e gestire un procedimento di squadra che coinvolga diversi compagni, facendo sì che la fantasia e la creatività di ognuno arricchisca il lavoro di tutti.

Laboratorio di pittura

Grembiuli e tovaglie che proteggono le superfici di lavoro e i vestiti dal colore, dalla colla e dalle macchie. Per un ambiente allegro e divertente gli appendi disegni dalle forme più disparate accolgono con allegria con tutti i disegni dei bimbi.

Lettura e scrittura

Imparare a leggere e scrivere è una delle vittorie più grandi ed importanti del bambino, che comincia ad utilizzare mezzi di comunicazione diversi da quelli finora sperimentati esprimendosi in maniera più efficace.
Età: dai 3 ai 10 anni.
Giochi consigliati: attività estremamente semplici per chi sta imparando a leggere e scrivere in italiano ed inglese. Le forme magnetiche o a incastro sviluppano la manualità e portano il bambino, attraverso il gioco, a conoscere le lettere del nostro alfabeto. Le carte disegnate e colorate permettono di associare i nomi alle immagini, le tessere a incastro e le tombole ne facilitano l'apprendimento.

Letture e racconti

Un rifugio confortevole, un libro di fiabe, la maestra che legge e i bimbi accoccolati attorno; il momento della lettura svolge una funzione importante nella crescita bel bambino, crea un rapporto di intimità e allena all'ascolto, stimolando le capacità cognitive e verbali dei più piccoli. L'arredamento deve rispecchiare e favorire la funzione dell'ambiente con librerie fantasiose a portata di bambino, tavoli e sedie su cui poter sfogliare comodamente le pagine e osservare le immagini, cuscini e pannelli murali per far spaziare la fantasia.
Età: da 0 a 6 anni.

Linea Ufficio

Poltroncine, scrivanie e armadi per mantenere l'ordine e l'armonia nell'ambiente lavorativo.

Linguaggio

Il linguaggio è una delle conquiste più importanti della prima infanzia. La sua padronanza effettiva varia in maniera considerevole da bambino a bambino; studi hanno dimostrato che la comprensione del linguaggio precede la produzione stessa. I giochi sono un valido strumento per favorire lo svolgimento di vari esercizi: sviluppo del linguaggio, selezione, classificazione, associazione.
Età: da 1 a 6 anni.
Giochi consigliati: attività che stimolano i bambini alla formazione delle prime parole e frasi. Alcuni giochi sono studiati appositamente da logopediste per sviluppare l'osservazione e l'imitazione attraverso l'articolazione della parola. Le fotografie e le immagini proposte sono semplici e raffigurano oggetti o azioni legate alla vita quotidiana dei piccoli. Attraverso le tombole e i giochi di gruppo i bambini sono coinvolti ed invogliati a partecipare attivamente. Molte sono le immagini da ordinare in sequenza per sviluppare la capacità di analisi visiva e la costruzione di nessi temporali. I piccoli narratori possono esercitarsi attraverso carte e illustrazioni evocative a raccontare in modo spontaneo e originale la propria versione di storie e fiabe classiche.

Manipolazione

Un insieme di terre, polveri e paste da modellare conformi alle norme di sicurezza, selezionate in funzione delle differenti tecniche di modellaggio e complete di attrezzi e strumenti che ne consentono la manipolazione.

Marcatori

Marcatori per le superfici più strampalate: carta, legno, vetro, cuoio, terracotta, tessuto, plastica, das, metallo, perfino la pietra!

Matematica

Un insieme di sussidi che hanno la finalità di costruire nel bambino la rappresentazione mentale del numero per facilitare i primi calcoli.
Età: da 3 a 10 anni.
Giochi consigliati: i materiali sono studiati per accompagnare i più piccoli alla scoperta dei numeri e introdurre le prime nozioni di quantità, grandezza e simmetrica. Robusti abachi in legno e plastica sviluppano la motricità fine e la funzione di assimilazione dei concetti quantità-numero. Monete e banconote facilitano l'esercizio del calcolo e la conoscenza dell'euro attraverso esercizi pratici e concreti.

Matite

Tante matite colorate per illuminare disegni e superfici di colori brillanti. I più piccoli possono divertirsi con grandi matitoni dalle facili impugnature, i più originali con matite speciali fluo, metalliche e acquerellabili per effetti pazzerelli.

Mensa

Stoviglie, tavoli, seggioloni e tutto l'occorrente per trascorrere il momento del pasto in sicurezza e comodità.
Età: da 0 a 6 anni.

Misure

Facili sperimentazioni e dimostrazioni per rispondere alle numerose domande che i bambini si pongono sulla modalità con cui misurare gli eventi del mondo.
Età: dai 3 ai 14 anni.
Giochi consigliati: kit di esperimenti e strumenti per scoprire le diverse unità di misura.

Mobili

L'organizzazione degli spazi nelle varie strutture educative costituisce un prerequisito di fondamentale importanza per un corretto svolgimento dell'esperienza educativa. L'influenza dello spazio sulla vita del bambino è molto sottile e indiretta, il messaggio che riceviamo dall'ambiente è fondamentale e influisce sulla formazione dell'identità, sui comportamenti e sulle potenzialità dell'individuo. Per questo motivo il nostro catalogo propone numerose e diverse possibilità di arredo, al fine di rispondere a tutti gli stimoli e bisogni dei più piccoli..
Linee proposte: la linea Basic è caratterizzata mobili realizzati con pannelli di conglomerato fibrolegnoso antigraffio e antiriflesso, di diverse altezze e con cassetti colorati, per un tocco di allegria e personalizzazione. Gli arredi della linea Sicura si distinguono per una bordatura perimetrale e gli spigoli arrotondati che garantiscono la sicurezza. La linea Arcobaleno presenta piedi cilindrici e ante colorate. La linea Legno Prima è la soluzione ideale per chi vuole risparmiare pur mantenendo arredi di alta qualità e sicurezza. La linea Legno Premium rappresenta la punta di diamante delle proposte di arredo offerte dalla Borgione dal momento che interpreta con gusto e ricercatezza l'esigenza di sicurezza e praticità dell'arredamento scolastico-ludico-educativo. La linea Idea presenta elementi strutturali che permettono di modificare la disposizione dei vari arredi e di assemblare tra loro mobili, pannelli, archi e cancelletti con estrema facilità.

Mosaici

Materiali di tutti i generi da unire e comporre per creare disegni e decorazioni tridimensionali, impreziosire biglietti e lavoretti, sviluppare le capacità artistiche e sviluppare la motricità fine.

Mosaici e complementi

Materiali che permettono di realizzare forme figurative e immaginarie, sia liberamente sia seguendo tavole modello. Sono utili per acquisire le prime nozioni matematiche strutturate di selezione e classificazione. I bambini dovranno combinare le diverse forme per comporre i motivi raffigurati nelle schede modello e le immagini che più li divertono.
Età: dai 3 ai 10 anni.
Giochi consigliati: i mosaici stimolano creazioni libere e fantasiose. Le lavagne e le forme magnetiche sviluppano la conoscenza delle figure, la concentrazione e l'immaginazione; sono utilizzate per realizzare tangram, sagome di fantasia o immagini note ai bambini. Tavolette e chiodoni da incastrare costituiscono un valido strumento per lo sviluppo della motricità fine e permettono di creare disegni sempre nuovi.

Motricità fine

Man mano che aumenta la percezione degli elementi esterni l'attenzione del bambino si acuisce ed i movimenti diventano più precisi. Migliora la coordinazione occhio-mano, destra-sinistra, spazio-temporale, ci si avvia in modo divertente verso il pregrafismo e la scrittura.
Età: tra i 12 e i 36 mesi il bambino acquisisce capacità sempre più specifiche.
Giochi consigliati: attraverso giochi di incastri, spirali e pannelli con percorsi si sviluppa la coordinazione, l'abilità e la concentrazione dei più piccoli. Infilature e allacciature favoriscono la comprensione delle prime nozioni di colore, forme, grandezza e orientamento e sono ideali per comporre le prime sequenze.

Nanna

Il riposo è fondamentale per i piccoli e rappresenta una fase importante della giornata di ogni bambino. Per questo motivo il nostro catalogo propone una vasta gamma di lettini, brandine, lenzuoli e materassi pratici, confortevoli e studiati appositamente per uso professionale.
Età: da 0 a 6 anni.

Nastri e carta regalo

Robuste carte in colori vivaci e fantasie a tema ideali per eleganti e divertenti confezioni regalo con cui valorizzare i nostri lavoretti, da accostare con nastri di tutte le sfumature.

Oggetti da decorare

Oggetti in materiali differenti da colorare e decorare secondo i gusti personali e la fantasia di ogni bambino, per realizzare divertenti lavoretti da regalare a mamma e papà o da esporre come decorazioni durante le festività.

Outdoor art

Si propongono una serie di articoli per attività manuali da utilizzare negli spazi aperti che permettono di sviluppare la creatività e la fantasia dei bambini e nello stesso tempo offrono loro la possibilità di imparare o approfondire giocando e divertendosi nuovi concetti, nuove modalità e tecniche di gioco. Gessi, rulli e semisfere per creare su pavimento disegni, giochi, percorsi sempre diversi.

Pannelli decorativi

Perfetti per ogni ambiente della scuola, sono un'ottima soluzione per evitare di dover tinteggiare le pareti manualmente e conferiscono un carattere colorato e accogliente alle aule. Stimolano i sensi e la fantasia dei bimbi con paesaggi originali e divertenti che consentono numerose combinazioni personalizzabili.

Pastelli a cera

Pastelli dai colori intensi e vivaci, di varie forme e dimensioni, per rallegrare con la fantasia tutte le superfici.

Pennarelli

Super pennarelli che animano le figure e i disegni con tanti colori. Per i più piccoli le punte sono molto resistenti e i colori atossici e lavabili; con gli speciali pennarelli a timbro si arricchiscono tutti i lavoretti su carta e i biglietti d'auguri.

Pennelli

Un assortimento ricco e completo di pennelli con forme, dimensioni e materiali diversi per stendere con precisione il colore e creare tanti e divertenti effetti, avvicinando i bambini a varie tecniche di pittura.

Percorsi

Attraverso itinerari definiti dalle maestre e strutture da attraversare i bambini imparano a prendere coscienza del proprio corpo e delle sue caratteristiche, affinando con vari tentativi la coordinazione, l'equilibrio e i movimenti necessari per affrontare le prove.
Età: dai 3 anni
Giochi consigliati: i percorsi guidano i bambini nelle prime scoperte ed esercitano la destrezza e la stabilità dei più grandicelli. Le varie strutture consentono ai piccoli di esercitarsi in scalate, arrampicate, attività di ogni genere. I tunnel, realizzati con diversi materiali, sviluppano la motricità, la fantasia e l'immaginazione. I bimbi potranno avventurarsi in questi percorsi in tutta tranquillità e acquisire maggior sicurezza nelle proprie capacità motorie, vincendo eventuali paure di equilibrio ed esercitando la coordinazione dei movimenti. Coni, cerchi e bastoni sono utilizzati per realizzare varie attività ritmiche e psicomotorie.

Percorsi morbidi

I percorsi assecondano il bisogno dei bambini di movimento, di esplorazione dello spazio, di conoscenza del proprio corpo e delle proprie abilità. Affrontando salite, discese, piccoli ostacoli (sempre nella massima sicurezza), i bambini si mettono alla prova e passo dopo passo acquistano fiducia in sé stessi e migliorano la capacità di relazionarsi con gli altri.
Età: da 0 a 3 anni.
Giochi consigliati: moduli ed elementi che soddisfano le esigenze psicomotorie dei piccoli offrendo la possibilità di sperimentare le prime arrampicate e scivolate in sicurezza. Possono essere utilizzati per giochi individuali o di gruppo e costituiscono divertenti rifugi per i piccoli. Gli elementi di gioco sono realizzati anche pensando allo sviluppo della creatività e dell'immaginazione dei bimbi, che potranno modificare il luogo del gioco in libertà o secondo i suggerimenti dell'insegnante e così comprendere i rapporti tra le forme ed i volumi.

Perline e telai

Un assortimento di perline e fili di tutti i colori e le forme possibili per creare fantasiosi e preziosi braccialetti e collane; un modo divertente per sviluppare la concentrazione, la motricità fine e la fantasia dei bambini.

Pittura

Nel laboratorio di pittura i bambini scoprono per la prima volta il disegno e i colori. E' una scoperta giocosa, fatta di sperimentazioni graduali. Per questo motivo l'ambiente adibito a questo laboratorio dovrà prima di tutto essere uno spazio sicuro in cui i bambini possano essere lasciati liberi di “pasticciare”, provare e sperimentare le diverse tecniche senza timore di danneggiare qualcosa o farsi del male. Per questa ragione proponiamo arredi robusti e resistenti a continui lavaggi. Inoltre è fondamentale che i mobili abbiano ante e cassetti per poter riporre gli strumenti dopo l'utilizzo, impedendo ai bambini di venirne a contatto in altri momenti e consentendo di utilizzare lo spazio anche per attività differenti. Utili, a tal proposito, sono anche i carrelli per la pittura, disponibili in varianti diverse.
Età: da 0 a 6 anni.

Pregrafismo

Per acquisire facilità e destrezza prima di imparare a scrivere i più piccoli si esercitano su piste e tracce da seguire. Migliorano il movimento della mano e acquisiscono progressivamente le abilità grafico-motorie necessarie per la scrittura.
Età: dai 3 ai 6 anni.
Giochi consigliati: supporti per avvicinare il bambino al movimento della scrittura: grandi tracciati e percorsi per pregrafismo, stencil, lettere e numeri tattili o scrivibili per imparare l'alfabeto. Per un'attività piacevole e divertente la lavagna di sabbia offre innumerevoli possibilità di esercitazione e apprendimento.

Prima biblioteca

La lettura è una conquista entusiasmante, che apre occasioni infinite di conoscenza e mette l'individuo a contatto con il mondo. Ma i libri possono avere le forme più svariate: testi e libri piccoli, grandi, morbidi, lavabili, componibili, da sfogliare, da usare, da divorare...
Età: da 0 a 6 anni.
Libri consigliati: storie semplici dedicate ai più piccini per imparare le prime parole sul mondo che li circonda, con lettere grandi e in stampatello maiuscolo per lettori più piccoli. Pagine da toccare e accarezzare, appassionanti avventure e fiabe intramontabili illustrate da grandi artisti.

Prodotti per lo sport

Il gioco con la palla è una delle modalità più antiche ed efficaci per stimolare i bambini al movimento e alla socializzazione, osservando il loro comportamento all'interno di un gruppo. Nel gioco a squadre si prende coscienza del proprio ruolo e di quello degli altri e si imparano a rispettare le regole convenzionali. Il pallone insegna il divertimento, la sana competizione e il rispetto dell'avversario, ricreando su scala più piccola i valori e le convenzioni che regolano il mondo dei grandi. Di altro tipo e con funzioni diverse sono le palle legate alla riabilitazione, alla psicomotricità e quelle per la stimolazione sensoriale, adatte per esercizi di stretching e attività di manipolazione.

Scienze naturali

Il rapporto diretto natura-scienza porta a considerare l'ambiente quale oggetto di conoscenza e di studio, e quindi elemento fondamentale per l'educazione. Gli aspetti della didattica e della sperimentazione scientifica diventano non solo l'occasione per apprendere in modo diretto e con modalità operative e concrete, ma anche funzione e strumento di un più adeguato adattamento e rapporto individuo-ambiente in un'ottica di reale interattività.
Età: da 3 a 10 anni.
Giochi consigliati:l'osservazione, la classificazione, il rapporto causa-effetto, la sequenzialità, le prime esperienze con leggi fisiche e magnetiche trovano, nella didattica ambientale, la collocazione più consona per avvicinare il bambino alla formazione scientifica. A tale scopo ci si allena fin da piccoli con materiali e strumentazioni idonee, come microscopi, lenti d'ingrandimento, serre e contenitori per osservare piante e animali.

Software didattici

Software compatibili con Windows 8 e versioni precedenti che aiutano a strutturare le lezioni e presentano tanti giochi per imparare.
Età: dai 3 ai 10 anni
Cd-rom consigliati: attività ed esercizi per l'acquisizione dei prerequisiti, della lingua italiana e inglese e per l'apprendimento logico-matematico.

Specchi

Nello sviluppo evolutivo del bambino è di primaria importanza l'identificazione di sé stessi, che avviene principalmente attraverso il riconoscimento del proprio corpo e delle potenzialità di movimento che gli sono proprie. Specchiarsi, quindi, è proprio il modo per riconoscersi ed imparare a muoversi in sincronia.
Età: da 0 a 6 anni.
Specchi consigliati: hanno caratteristiche diverse in base agli scopi e alle attività per cui sono finalizzati. I grandi specchi angolari sono perfetti per arredare gli spazi gioco e relax di nidi e scuole. Gli specchi in cristallo di sicurezza offrono un doppio vantaggio in caso di rottura accidentale: i frammenti non cadono, ma restano fissi al supporto; lo specchio non si scheggia, evitando quindi il rischio di ferite. Gli specchi acrilici riflettono un'ottima qualità di immagine. I mancorrenti costituiscono un'utile sostegno per i primi movimenti del bambino e per la riabilitazione.

Spogliatoi

Appendini e spogliatoi colorati e con tratti morbidi per bambini e adulti con contrassegni per personalizzare gli armadietti dei più piccoli. Il catalogo propone diverse linee di arredi: linea Basic, Sicura, Arcobaleno, Legno Prima e Premium, Idea.

Stencil

Tecnica che consente ai bambini di realizzare con grande facilità bellissime decorazioni. Basta semplicemente posizionare lo stencil sulla superficie da decorare e premervi sopra il tampone o il pennello imbevuto di colore. Utilizzando il colore appropriato potrete decorare ogni tipo di superficie (pareti, carta, stoffa, vetro, terracotta, ceramica, legno) realizzando così scatole, biglietti augurali, cornici, specchi, vasi e tanti altri oggetti.

Stoffe

Grandi e colorati teli da utilizzare per realizzare costumi, drappi, scenari e ambientazioni. Con feltro, pannolenci e altri tessuti si possono creare decori originali per bigliettini, lavoretti creativi e travestimenti di ogni sorta.

Sussidi e materiali per handicap

Attività e strumenti specifici pensati per l'handicap che permettono una comprensione chiara e semplice dei concetti spiegati in classe.

Sviluppo percettivo

Appena nati, i piccolissimi entrano in contatto con innumerevoli stimoli provenienti dal mondo esterno. Nascono con una serie di riflessi che, dopo essere stati attivati più volte, verranno modificati in base alle risposte che ricevono; quando scoprono “per caso” un risultato interessante tentano di ottenerlo nuovamente, instaurando una relazione dinamica e consapevole con l'ambiente. E' un universo nuovo, che impareranno a conoscere piano piano.
Età: lo sviluppo percettivo avviene tra i 0-12 mesi, fase in cui si ha un passaggio dalle attività centrate intorno al corpo del bambino alle attività dirette verso il mondo esterno con attenzione alle conseguenze.
Giochi consigliati: lo sviluppo dei sensi si realizza con oggetti colorati, morbidi e dai suoni dolci, attraverso i quali cominciano a prendere confidenza con un universo di nuove sensazioni. Carillons e sonagli sviluppano la percezioni di suoni, forme e colori, stimolando l'interesse dei più piccoli. I giochi morbidi e i vari peluches sono piacevoli al tatto e vogliono essere abbracciati e coccolati. Le trottole, coloratissime e divertenti, aiutano a riconoscere i colori e stimolano la presa. I centri attività guidano alla scoperta della relazione causa-effetto e consentono al bambino di sviluppare un comportamento più intenzionale.

Sviluppo sensoriale

Il bambino comincia a riflettere sui sensi e sul loro utilizzo, impara a riconoscere e a discriminare le diverse percezioni sviluppando la capacità di descrivere verbalmente le impressioni.
Età: dai 2 o 3 anni comincia la sperimentazione di tutti i sensi: vista, udito, olfatto, tatto, gusto.
Giochi consigliati: le serie di giochi dedicati allo sviluppo dei 5 sensi stimolano i bambini ad affinare le sensazioni e a integrarle al linguaggio, oltre a favorire l'integrazione e la collaborazione. Attraverso giochi di società e memory si affina la classificazione di gusti, odori e e rumori. Blocchi colorati e palette dei colori permettono una chiara distinzione dei colori e la consapevolezza della loro formazione. Incastri tattili, giochi di riconoscimento delle varie texture e pedane di materiali diversi stimolano il senso tattile di mani e piedi.

Tappeti

Tappeti morbidi adatti al gioco e alla lettura o semplicemente come elementi di arredo. Le varie tipologie proposte permettono di svolgere diversi giochi: i tappeti a rilievo hanno un aspetto tridimensionale e si prestano ad essere animati con tanti personaggi; quelli ad alto spessore e grandi dimensioni consentono di rilassarsi in sicurezza e sono ideali per il momento delle fiabe e per i lavori di gruppo; i tappeti componibili degli scenari rappresentano ambienti che si collegano tra di loro creando un unico grande paesaggio. Con le macchinine si attraversano percorsi urbani completi di rotonde, parcheggi, sopraelevate e segnali stradali, imparando tutto il necessario per una corretta e completa conoscenza del comportamento sulla strada. I tappeti Easy, in PVC, offrono un grande comfort al calpestio e una grafica gioiosa e accattivante; i tappeti dei giochi, infine, forniscono spunti per classici giochi di gruppo.
Età: da 0 a 6 anni.

Tappeti e materassi

Adatti per attività al suolo o semplicemente per ospitare i bambini, sono molto amati dai più piccoli che si sentono sicuri e protetti nel compiere i primi movimenti in tutta sicurezza. Le immagini dalla grafica semplice e dai colori brillanti attraggono l'attenzione dei più piccini e ne stimolano la curiosità. Ideali per zone di riposo o angoli gioco.
Età: per tutte le età.
Tappeti consigliati: i materassi morbidi e imbottiti sono particolarmente adatti per imparare a camminare senza farsi male; i tappeti componibili si uniscono e combinano tra di loro come un puzzle per adattarsi alle esigenze più diverse e coprire superfici di varie dimensioni. Stimolano il tatto, la vista e la motricità. Materassi per la psicomotricità di diverse forme e spessori permettono lo svolgimento di esercizi motori individuali o di gruppo..

Tavoli gioco

Tavoli per ogni tipi di gioco, sport e attività: da quelli per i più piccoli ai tavoli da ping pong e calcetto, per stimolare l'abilità motoria e la capacità di giocare e di relazionarsi con gli altri.

Tavoli, banchi e sedie

Arredo per aule e stanze allegre e colorate. Si propone una vasta gamma di modelli (linea Ergonomica, Sinuosa, Colore, Sicura, Legno Premium, Pastello), a seconda dei gusti e dell'obiettivo che si persegue.

Teatro

Il gioco del teatro permette al bambino di acquisire forme diverse di comunicazione: quella corporea, quella verbale, quella mimica. Le strutture proposte permettono di esercitarsi in tutti i diversi tipi di linguaggio. I teatri hanno dimensioni e costi differenti e si possono utilizzare in spazi ridotti o in grandi saloni. Consentiranno ai bambini di assistere a rappresentazioni di storie, ma anche di sperimentare attivamente l'essere attori.
Età: da 3 a 6 anni.

Tempo

Attraverso la sperimentazione pratica si entra in confidenza con la lettura dell'orologio, ostacolo difficile da superare per i più piccoli, e con la capacità di esprimere correttamente le nozioni di tempo e di successione cronologica. Questi temi sono importanti anche per sviluppare il linguaggio stimolando la conversazione e la socializzazione tra pari e con gli adulti.
Età: da 3 a 10 anni.
Giochi consigliati:materiali ideati per il lavoro autonomo o collettivo che permettono, con approcci molto diversi, tradizionali e originali, di avvicinarsi alle nozioni temporali: reperire dei riferimenti nello spazio della classe, stabilire una cronologia degli avvenimenti, comprendere le sequenze temporali e orientarsi sull'organizzazione della giornata, misurando il tempo con strumenti adatti.

Timbri

Timbri grandi e con impugnatura facile, stampi con lettere e numeri in rilievo, piccoli timbri ideali per creare il contorno di figure da personalizzare e colorare.

Tombole, domino e giochi di memoria

Giochi utili ai più piccoli per apprendere concetti diversi, sono un valido ausilio per sviluppare il linguaggio, la concentrazione ma anche le capacità di relazionarsi con i pari e con gli adulti. Questi divertenti giochi di gruppo sollecitano l'espressione verbale ed impegnano il bambino a riconoscere e identificare le coloratissime figure rappresentate. Dai disegni degli oggetti della vita quotidiana alle fotografie di cuccioli e animali sviluppano importanti facoltà intellettive di base, come distinguere, nominare, associare e memorizzare.
Età: da 1 anno.
Giochi consigliati: tombole per grandi e piccini, domino che aiutano il riconoscimento di forme e colore, giochi di memoria per sviluppare la concentrazione e la capacità mnemonica.

Tuffarsi tra le palline

Angoli morbidi e a misura di bambino che possono essere usati come rifugi per l'ascolto e il rilassamento o come piscine colme di palline con cui divertirsi e prendere gradualmente coscienza del proprio corpo. Ci si può tuffare, immergere, sprofondare...il tutto nella più completa sicurezza.
Età: da 0 a 6 anni.

Veicoli

Macchine, camion, autocarri da cantiere e mezzi di soccorso per favorire l'immaginazione dei più piccoli e inscenare gare di macchine mozzafiato.
Età: da 1 a 10 anni.

Zona cambio e bagno

Elementi per la pulizia e l'igiene, fasciatoi, appendini, mobili e scaffali per mantenere l'ordine predisporre in maniera ordinata tutto il necessario per la cura dei bambini.
Età: da 0 a 6 anni.